mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeLo sapevi che?PlayStation: 4 curiosità che dovresti conoscere

PlayStation: 4 curiosità che dovresti conoscere

La storia della PlayStation è ricca di momenti iconici che hanno trasformato il marchio in quello che è oggi. Tutto ebbe inizio nel 1994, quando Sony lanciò la sua prima console per videogiochi domestici, la PlayStation. All’epoca, il mercato dei videogiochi era dominato da due concorrenti principali: Sega e Nintendo. Scopriamo insieme 5 curiosità della creazione di Sony PlayStation

I pulsanti del controller

Joypad Sony PlayStation

Secondo Teiyu Goto, i pulsanti del controller della PlayStation 1 avevano un significato particolare. Il triangolo rappresentava il controllo visivo, il quadrato indicava il menu o la mappa, mentre il cerchio e la croce indicavano rispettivamente “sì” e “no”. Nei dispositivi occidentali, gli ultimi due tasti erano invertiti, quindi si affermava con la croce mentre il cerchio veniva usato per rifiutare la selezione.

Nintendo e Sony

SNES

La Play Station era stata progettata con uno sforzo congiunto tra Sony e Nintendo, il principale produttore di console dell’epoca. La Play Station (con lo spazio) doveva essere un lettore CD esterno da affiancare al Super Nintendo. Tuttavia Nintendo decise di interrompere questa collaborazione Sony. Inizio una collaborazione con Philips per la produzione di supporti CD. Visto il tradimento di Nintendo, Sony decise di creare la propria console e creo la PlayStation (PS1 o PSX per gli amici). La nuova console di Sony ebbe tanto successo, da mangiare una buona fetta di mercato alle altre console concorrenti, Nintendo su tutte. Mentre il CD-i, frutto della collaborazione tra Nintendo e Philips, fu un grande fallimento.

CD Audio e CD Neri

Il primo modello di PlayStation1 era un sistema stereo eccellente perché combinava gli ingressi RCA con il supporto per la lettura dei CD audio. La scelta di Sony per i CD nella PS1 si dimostrò una mossa intelligente.

All’epoca tutte le console avevano cartucce, che potevano contenere circa 7 MB di dati (I giochi più grandi erano Star Ocean e Tales of Phantasia). Mentre la PlayStation 1, grazie alla sua capacità di 650 MB di dati, era in grado di avere una grafica 3D e suoni di alta qualità.

Il colore nero del dorso dei dischi non aveva alcuna funzionalità particolare, ma veniva semplicemente utilizzato per indicare i dischi PlayStation 1.

Longevità della Prima Playstation

Sony smise di produrre le PlayStation 1 nel 2004, ma grazie alla retro compatibilità con la PlayStation2, i giochi continuarono a uscire fino al 2006. Esistevano molti modelli diversi e in diversi colori e configurazioni di PlayStation 1. Tra cui la PSone, la versione Slim, e la Net Yaroze, una PS1 nera che includeva materiali e istruzioni per lo sviluppo di giochi domestici. Inoltre, la prima console di Sony era accompagnata da una serie di accessori, tra cui un piccolo schermo da 5″.

BisonTech.net partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, e ad altri programmi di affiliazione che consente al sito di percepire una commissione pubblicitaria fornendo link di affiliazione su amazon e altri partner.

Stefano
Stefano
Sono un tech enthusiast, appassionato di programmazione, marketing e videogames. Adoro sperimentare tutto ciò che la tecnologia ha da offrire. Lavoro con la tecnologia da oltre 20 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIMI POST

POPOLARI

SMANETTONI