lunedì, Aprile 22, 2024
HomeIALe migliori alternative a Chat GPT

Le migliori alternative a Chat GPT

ChatGPT sta sicuramente facendo scalpore per le sue incredibili capacità di risolvere problemi matematici, creare codice e scrivere articoli proprio come un essere umano e a volte spara anche stupidagini come un essere umano ma quello è un altro discorso :D. Comunque sta rivoluzionando il modo in cui le persone cercano informazioni, fornendo risposte a domande complesse, spesso in modo chiaro guidando l’utente passo passo.

Ma ChatGPT non è l’unico modello IA di questo tipo: questo articolo esaminerà alcuni altri modelli linguistici di grandi dimensioni che impiegano modelli trasformazionali, simili a GPT-3 e BERT. E i siti di chat alternativi a ChatGPT.

Vedremo infine altre chat publiche intelligenti e siti e servizi che utilizzano ChatGPT in modo custom migliorandolo o fornendolo sotto altri punti di vista.

Ma iniziamo ad elencare gli altri Modelli che vogliono provare a insidiare ChatGPT, alcuni ci stanno riuscendo, altri hanno fallito miseramente, ma è comunque interessante capire il panorama in cui operano.

LaMDA

Google ha creato LaMDA, una tecnologia rivoluzionaria nel campo dell’elaborazione del linguaggio naturale, con ben 137 miliardi di parametri. Per realizzare questa tecnologia ha riunito un gruppo di modelli neurali di linguaggio basati su Transformer e, per preaddestrarla, ha creato un set di dati di 1,5 trilioni di parole, 40 volte più grande di quelli usati in precedenza. È già stato implementato per l’apprendimento a zero colpi (ZSL o zero-shot learning), la sintesi dei programmi e il workshop BIG-bench: noi non vediamo l’ora di provarlo!

Blender Bot 2 

Recentemente Meta ha presentato il chatbot Blender Bot 2, la terza edizione del prototipo. Questa IA conversazionale si basa su 175 miliardi di parametri ed è dotata di una propria memoria a lungo termine. È in grado di produrre risultati accurati facendo riferimento alla cronologia dei dialoghi, esplorando il web e ricordando le esperienze passate.

Alexa Teacher Model

Alexa Teacher Model (ATM) è un modello linguistico enorme con ben 20 miliardi di parametri! AlexaTM 20B è un modello linguistico seq-2-seq con caratteristiche all’avanguardia che lo rendono ideale per l’apprendimento con pochi colpi. Ciò che lo distingue dagli altri è che dispone di un encoder e di un decoder per massimizzare l’efficienza della traduzione automatica. Con un numero di parametri che è solo 1/8 di quello dei suoi concorrenti, il modello linguistico di Amazon ha superato GPT-3 nei benchmark SQuADv2 e SuperGLUE, decisamente interessante.

DialoGPT

DialoGPT è un modello di generazione di risposte di dialogo pre addestrato su larga scala per conversazioni a più turni. Il modello è stato addestrato su 147 milioni di dialoghi multi-turn provenienti da discussioni su Reddit.

Godel

Godel è nato dall’esperimento DialoGPT di Microsoft del 2019. Questo modello ha combinato due componenti essenziali in un unico sistema. Il primo è orientato al compito, mentre il secondo rende il dialogo più naturale e sociale. La maggior parte delle chatbot si concentra solo su uno di questi aspetti. Così, ad esempio, Godel può suggerire un ristorante e allo stesso tempo iniziare un discorso umoristico sullo sport o sul clima, per poi riportare la discussione all’argomento iniziale.

Sparrow

Il chatbot AI “Sparrow” di Deepmind è un ottimo strumento che garantisce conversazioni sicure e appropriate. È in grado di conversare con gli utenti, di rispondere alle loro domande e persino di cercare su Google le prove delle sue risposte.

Inoltre, incorpora l’apprendimento per rinforzo e il modello Chinchilla, con i suoi 70 miliardi di parametri, per svolgere compiti minori e fare inferenze accurate. Inoltre, è programmato con 23 regole per assicurarsi di non fornire risposte parziali o dannose.

Tuttavia, il modello ora non esiste più perché lo stanno migliorando.

Galactica

Nel novembre del 2022, Meta ha rilasciato Galactica, un modello linguistico open source addestrato su informazioni scientifiche e dotato di 120 miliardi di parametri. Nata per aiutare i ricercatori a creare recensioni, scrivere articoli Wiki su qualsiasi argomento, ottenere appunti su testi scientifici, dare risposte a domande, elaborare matematica complessa, etichettare molecole e proteine e molto altro ancora.

Ma fu ritirata in quanto non molto affidabile dal punto di vista scientifico. Oops.

Ma esistono siti come ChatGPT?

Certo che si… ecco alcuni siti che implementano ChatGPT o altri sistemi di intelligenza artificiale.

Ne escono di nuovi ogni giorno, esistono anche modelli open che anche se ancora non sono perfetti si avvicinano molto alla perfezione, se hai un PC molto potente puoi provare a installarti una di queste chat senza censura direttamente a casa smanettando un po’. L’interfaccia più famosa che è in grado di gestire vari modelli è sicuramente Text-Generation-WebUI.

Nel fra tempo vediamo alcune delle alternative più famose e meglio riuscite a ChatGPT.

Claude.ai

Attualmente per me Claude è la miglior alternativa a ChatGPT, completo “sveglio” in grado di leggere contenuti molto più grandi di GPT fornisce ottime risposte e attualmente è gratuito per tutti. Risolve problemi, offre consigli e supporta anche prompt piuttosto complessi. Forse leggermente inferiore per quanto riguarda il codice

You.com

You.com è un motore di ricerca molto interessante, utilizza l’intelligenza artificiale per fornire i risultati, le informazioni e ha integrate anche funzionalità come chat IA e il sistema di per la generazione di foto utilizzando la tecnologia IA Stable Diffusions. Inoltre fornisce supporto alle App, tipo quella sui social che fornisce risultati derivanti dai social network. Quella per il codice per aiutare i programmatori a cercare quello che gli è più utile. Insomma davvero una bella tecnologia e un ottimo esempio di come l’IA può cambiare le nostre vite.

ChatSonic

Schermata di Chatsonic

ChatSonic è un prodotto di Writesonic, un’azienda che utilizza le tecnologie di OpenAI per fornire servizi avanzati di scrittura. Tra i vari servizi per creare articoli, o porzioni di essi che anche la ChatSonic. Una versione potenziata di ChatGPT che permette di includere anche informazioni direttamente da google.

Per funzionare richiede la registrazione ed è molto limitata bisogna pagare per poter utilizzarla al meglio.

Huggingface.io

L’interfaccia per la chat messa a disposizione da Huggingface è davvero un ottimo esempio di quanto si possa fare con i modelli open. HuggingFace è un sito molto popolare per quanto riguarda la distribuzione di modelli e la ricerca nel campo dell’IA.

Attualmente supporta due modelli entrambi open:

Si può switchare per passare da uno all’altro, e ovviamente è probabile che se ne aggiungeranno altri. Richiede un account ma è gratuito, se volete sperimentare un po’ sentiti libero di provare.

Character.AI

Quasi tutte le chat IA hanno una personalità e un’identità ben specifica. L”intelligenza artificiale si basa su modelli linguistici neurali ed è stata addestrata da zero in funzione delle conversazioni. Tuttavia, ciò che distingue Character IA è che gli utenti possono scegliere tra diverse personalità invece di interagire con un’unica personalità come nel caso di You o ChatGPT (dove tra l’altro sono “consapevoli” di essere IA). Qui ci sono tantissime personalità tra cui scegliere, ci sono personaggi degli Anime, dei videogiochi come Super Mario addirittura delle personalità famose. Alcuni personaggi parlano anche in italiano, altri lo capiscono ma rispondono in soltanto in inglese.

Non proprio affidabile per le informazioni che da, spesso sbagliate, ma comunque divertente parlarci.

Perplexity.ai

Perplexity.ai è un ottimo servizio che può essere considerato un’ottima alternativa, dobbiamo tenere presente questo è un sistema che si basa anche sui dati Google quindi a differenza di ChatGPT (nella versione Free) e proprio come SonicChat è aggiornato in tempo reale. Con questo intendiamo dire che le informazioni che ci fornisce sono sempre aggiornate. Come potete vedere attualmente non capisce la lingua italiana. Anche se ci prova.

Troviamo una casella di ricerca in cui possiamo iniziare la conversazione. Inoltre, le risposte che ci presenta sono estratte da diverse fonti che specifica in fondo alla pagina. In genere risponde con 4 frasi in modo piuttosto coerente. Come potete immaginare, queste fonti sono molto varie, in modo da poter ottenere la risposta migliore nel più breve tempo possibile.

Conclusione

Per ora è tutto, ovviamente cercherò di tenere questo articolo il più aggiornato possibile aspettando nuove implementazioni ed evoluzioni di questa straordinaria tecnologia.

Se vuoi suggerirci anche tu un servizio chat IA non esitare a comunicarcelo.

BisonTech.net partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, e ad altri programmi di affiliazione che consente al sito di percepire una commissione pubblicitaria fornendo link di affiliazione su amazon e altri partner.

Stefano
Stefano
Sono un tech enthusiast, appassionato di programmazione, marketing e videogames. Adoro sperimentare tutto ciò che la tecnologia ha da offrire. Lavoro con la tecnologia da oltre 20 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIMI POST

POPOLARI

SMANETTONI