giovedì, Ottobre 21, 2021
HomeProgrammiInternetMiranda NG, guida alla personalizazione

Miranda NG, guida alla personalizazione

Miranda-NG (ex Miranda-IM) è un piccolo file di soli 3mb ma nasconde uno dei migliori software OpenSource mai creato. Parliamo di un client per windows di instant messaging (tra cui Discord, ICQ, Facebook, SkypeWeb, Twitter, Steam ecc…). A prima vista può sembrare molto spartano. Infatti appena installato non ha nemmeno le faccine. Tuttavia se si perde un pò di tempo nella configurazione può portare l’esperienza di Chat a livelli elevatissimi.

un piccolo file di soli 3mb ma nasconde uno dei migliori software OpenSource mai creato. Parliamo di un client per windows di instant messaging (tra cui Discord, ICQ, Facebook, SkypeWeb, Twitter, Steam ecc…).

Uno dei punti di forza di Miranda è l’estrema leggerezza, pochissima memoria occupata e una potenza mai vista sopratutto grazie all’enorme quantità di plugin esistenti…

In questa guida vedremo come partendo da un installazione pulita di miranda, possiamo arrivare a un qualcosa bello da vedere e molto comodo. Molto di più dei client più blasonati (Discord, ICQ, Facebook, SkypeWeb, Twitter, Steam ecc…)

Cominciamo la prima parte:

Installazione

  1. Andiamo sul sito ufficiale e scarichiamo l’ultima versione disponibile, da qui e installiamo come facciamo di solito…
  2. All’apertura ci verrà richiesto di creare un profilo, facciamolo e impostiamo gli account per i vari servizi.

Informazioni generali su Miranda NG

Per prima cosa bisogna dire che dobbiamo modificare le seguenti cose per rendere più usabile Miranda-NG:

  • Suoni: sceglieremo suoni carini, di default sono disabilitati
  • Icone: quelle di default non si possono vedere
  • Fonts: ovviamente anche le scritte vogliamo cambiare
  • Plug-in: Bisognerà installare alcuni plugin come Modern Contact List Layered probabilmente il migliore. Poi ci servirà PopUp Plus per far apparire le notifiche in basso a destra come fanno gli altri IM. Ci serviranno anche altri plugin per migliorare anche la finestra dove scriviamo i messaggi che è davvero orribile di default.

Plugin per Miranda NG

Una delle cose più interesasnti di Miranda-IM e del suo successore Miranda-NG sono plugin. Come dicevamo prima ci sono moltisimi plugin per Miranda, divisi in categorie, tra cui: Connectivity, Database, Games, History, Interface, Messaging, Plugin Extensions, Protocols, Security and Privacy, Services, Status and Events in più c’è la parte customize per la personalizazione di Miranda.

Per cominciare apriamo la cartella dove è installato Miranda-IM in genere “C:\Programmi\Miranda NG” l’installazione di un plugins è molto semplice. In genere è sufficiente copiare la dll e le varie cartelle dello zip nella cartella “C:\Programmi\Miranda NG\Plugins\” o in Miranda NG in base alle Cartelle e ovviamente riavviare Miranda-NG.

Quindi andiamo a scaricare e scompattare nella Cartella dei plugins i seguenti Addon:

  • (Modern Contact List Layered)
  • (TabSRMM)
  • (IEView)
  • (SmileyAdd)

Ora riavviamo Miranda IM e già al primo riavvio vediamo che le cose sono un pò migliorate ma non abbastanza… Infatti bastera aprire due schede per vedere che apre due finestre separate, che può andare bene se si parla con una o due persone ma già con 3 comincia a diventare fastidioso, quindi il prossimo passo sarà attivare TabSRMM, per farlo clicchiamo sulla prima icona in alto a sinistra, apparirà un menù andiamo su “Options…”. Come potete vedere il programma è molto configurabile il che lo rende parecchio complesso, si sa se un programma non ti fa fare nulla è semplice da usare…

Ora andiamo su “plugins” sulla sinistra e vedremo una lista di plugins alcuni attivi altri no. Cerchiamo tabsrmm.dll e attiviamolo e vedremo disattivarsi srmm.dll, tutto normale.

Diamo un occhiata veloce e cerchiamo gli altri plugin appena installati e verifichiamo che siano attivi, fatto ciò riavviamo Miranda-NG…

I TEMI di Modern Contact List

Ora scegliamo un tema per Modern Contact List, ossia la prima schermata del programma, possiamo scegliere tra tantissimi temi. Cliccando su screen shoot possiamo vedere un anteprima, nel nostro caso abbiamo scelto questo tema, forse un pò troppo scuro ma si addice al resto del mio desktop 😀

Installare il tema è facile intanto creiamo sotto la directory di miranda una cartella ModernSkins, all’interno ci copiamo tutti i temi scaricati. Ogni file zip una sua directory. Una volta fatto ciò basta andare in “Options…” come abbiamo fatto prima. Ora scegliamo sotto “customize contact list skins” qui clickiamo su browse e andiamo a cercare il file .msf una volta fatto basta premere apply e abbiamo la nuova skin caricata…

Aggiungiamo gli account

E’ ora di provare il nostro Miranda. Possiamo aggiungere i vari account per GG, Facebook, ICQ e altro, Miranda supporta molti protocolli, e altri possono essere scaricati e aggiunti tramite Plugin. Per impostare un account è sufficiente cliccare sul tastino con cui si accede alle opzioni, ma questa volta cliccare su Accounts. Cosi facendo si apre una schermata che ti permette di inserire il protocollo usato e i dati di accesso. Una volta effettuato l’accesso miranda scaricherà in automatico la lista amici, e aggiungerà le icone del protocollo appena inserito…

Il Progetto

Miranda-IM nasce in un periodo di grande esplosione degli IM quando a dominare il mercato c’erano MSN e ICQ. Oggi MSN ci ha abbandonato da tempo e pochissimi usano ancora ICQ. Le chat più diffuse sono Facebook, Twitter, Steam, Discord, Telegram, Skype ecc… Tuttavia Miranda è riuscita a tenere il passo nel suo intento originale raggruppare tutte queste chat in un unico programma da pochi MB.

Il progetto è completamente open source e viene aggiornato piuttosto spesso. Purtroppo questo non vale per i plugin che a volte soffrono della mancanza degli aggiornamenti. Infatti alcuni potrebbero non essere compatibili con la nuova versione di Miranda. Sicuramente è un progetto interessante per chi vuole utilizzare le chat più famose usando alternative opensource.

Per adesso è tutto ma le possibilità offerte da Miranda-NG sono davvero tante… Tenete a mente che il progetto è sempre in continua evoluzione e alcune opzioni possono cambiare dall’oggi al domani, perdonatemi se alcune procedure qui descritte non sono esatte.

Stefano
Sono un amante della tecnologia, appassionato di programmazione, marketing e videogames. Adoro sperimentare tutto ciò che la tecnologia ha da offrire.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Popular