martedì, Maggio 4, 2021
HomeProgrammiGraficaLe migliori alternative opensource al software proprietario

Le migliori alternative opensource al software proprietario

Tutti i giorni usiamo tantissime applicazioni, sia per il lavoro che per divertimento molte delle quali sono a pagamento (i prezzi sono riportati per informazione) ma purtroppo a causa della pirateria spesso nemmeno ce ne accorgiamo. A un certo punto arriva il momento di porti una domanda, è giusto? il software proprietario mi serve davvero?

Migliori alternative OpenSource

Ecco una bella lista di software proprietario largamente usato e software opensource che può sostituirlo degnamente, è chiaro che all’inizio passare da un programma a un altro è difficile perchè bisogna abituarsi ma una volta presa l’abitudine diventa assai più comodo usare software open, niente più crack o problemi di attivazione, per non parlare della sicurezza che ci garantisce il software aperto…

Qui sotto la lista divisa per categorie, tra parentesi la licenza e in grossetto i prodotti opensource, vengono presi in considerazione soltanto programmi per windows, non per sminuire linux ma semplicemente perchè chi usa linux in genere è abituato a usare programmi Open:

E’ il software che ci permette di navigare su internet, attualmente è uno dei pochi software a cui non si può rinunciare, sono tutti gratuiti ma l’open ci da la sicurezza che chiunque può guardare cosa c’è nel codice.

Browser

  • Internet Explorer (Freeware)
  • Echo (Freeware)
  • Safari (Freeware)
  • Opera (Freeware)
  • Chrome (Freeware) da non confondere con Chromium
  • Vivaldi (Freeware)
  • FireFox (OpenSource) è attualmente il browser con più rapida ascesa

Grafica

Software per fare grafica sia vettoriale che fotoritocco,  qui Adobe regna incontrastata con Photoshop e Illustrator che sono i più avanzati e professionali sul mercato anche considerando la grande esperienza di Adobe in questo settore, ma visto il costo, non credo che in molti sceglierebbero i prodotti Adobe se fossero costretti a pagarli.

  • Adobe Photoshop (Commerciale)
  • Adobe Illustrator (Commerciale)
  • Corel Paint Shop Pro (Shareware)
  • Gimp (Opensource) un pò inferiore a Photoshop e allo stesso livello di Paint Shop Pro è sicuramente il miglior programma di fotoritocco esistente opensource
  • Inkscape (Opensource) anche questo è leggermente inferiore a Illustrator ma c’è da ricordare che è molto più recente

Compressori

Gestione archivi, come zip, rar, ace, arj, ark 7zip

  • WinZip (Shareware)
  • WinRar (Shareware)
  • WinAce (Shareware)
  • 7Zip (Opensource) supporta qualsiasi formato compreso 7z uno dei migliori non ha nulla da invidiare ai concorrenti commerciali anzi…

E-Mail

L’uso dell’email è sempre più frequente, tuttavia i client E-mail stanno calando, sempre più gente si affida a servizi web per le mail, comunque…

  • Intellimail (Shareware)
  • Windows Mail / Outlook (Freeware)
  • Thunderbird (Opensource)

Instant Messaging (Chat)

  • Skype (Freeware)
  • Pidgin (Opensource) per chi si accontenta c’è pidgin semplice da usare e installare
  • aMSN (Opensource) è quello che più di tutti si avvicina a MSN originale sia come funzionalità che come aspetto.
  • Signal (Open Source) uno dei più sicuri IM in circolazione sopratutto per quanto riguarda la sicurezza.
  • Telegram (Opensource) attualmente il miglior IM, funziona su qualsiasi piattaforma da Windows a Linux e su tutti i dispositivi mobile.

Media player (video):

Anche nel campo dei media player l’opensource non si fa mettere i piedi in testa a nessuno, grazie a VLC e KVPlayer…

  • Windows Media Player (Freeware)
  • QuickTime (Freeware/Commerciale)
  • KMPlayer (Freeware)
  • VideoLanClient/VLC (Opensource) riproduce qualsiasi cosa

Media player (audio):

Nel campo dell’audio molte sono le scelte, io opto per Foobar2000 semplice, leggero ed efficace

  • Winamp (Freeware).
  • Window Media Player (Freeware)
  • iTunes (Freeware)
  • Foobar2000 (Opensource) per me il migliore molto personalizzabile e molto simile a un jukebox con molte playlist

Ufficio

Suite per l’ufficio ecco le migliori alternative al re indiscusso (Ms Office)

  • OpenOffice (Opensource) da quando l’ho scoperto non uso più la suite di office, non che prima la usavo tantissimo
  • LibreOffice (Opensource) nato dopo l’acquisizione di Sun da parte di Oracle, Basato inizialmente su Open Office, attualmente è il più gettonato come alternativa a Ms Office. (disponibile per Windows Linux e Mac)
  • Microsoft Office (Commerciale)

CAD

Di alternative ce ne sono parecchie purtroppo nessuna può reggere il paragone con AutoCAD, ma d’altronde stiamo parlando di un software professionale, qualche soldi si può pure spendere…

  • AutoCAD (Commerciale)
  • Archimedes (Opensource) probabilmente il migliore
  • BRL-CAD (Opensource)

Sviluppo

Nello sviluppo web l’opensource supera di gran lunga il commerciale, tuttavia all’inizio è difficile passare da un programma all’altro perchè Eclipse ad esempio essendo basato su plugin è più complesso da configurare, una volta configurato però ci si rende conto che la vita si fa molto più semplice, e con molti meno bug.

  • Eclipse (Opensource) di gran lunga superiore a Dreamweaver, più versatile praticamente supporta tutto grazie a un sistema di plugin di default Eclipse è un IDE per Java, ma esistono varie distribuzioni come Aptana, EasyEclipse, insomma ci sono distribuzioni per tutti i gusti
  • Atom.io (Opensource): Editor creato da Github sviluppato con tecnologie JS, è un editor di testi avanzato e moderno pensato proprio per gli sviluppatori.
  • Visual Studio Code (Opensource): Editor creato da microsoft con tecnologie JS, editor avanzato con supporto plugin, decisamente ben fatto.
  • Adobe Dreamweaver (Commerciale)

Crypt e sicurezza dati

Forse qui l’open regna sovrano, no perchè non ci siano alternative closed, ma non so voi non mi fiderei di usare un programma chiuso per criptare i miei dati, come posso sapere che la società che ha sviluppato il software non abbia inserito qualche backdoor? (PGP per anni è stata al centro di voci poco carine a riguardo, di accordi governativi ecc…)

  • PGP Desktop Professional (Commerciale)
  • TrueCrypt (Opensource) Software stupendo per criptare qualsiasi cosa consente anche di cryptare tutto l’hard disk (Abbandonato)
  • VeraCrypt: (Opensource) è il successore di TrueCrypt, proviene dallo stesso codice base rivisto, aggiornato e mantenuto da un team Francese tutto nuovo e più trasparente.
  • GPG (Opensource) versione open di PGP, molto usato per linux

Conclusione

Inutile dire che sopratutto in alcuni ambiti professionali la pirateria è a favore delle aziende stesse che producono software, basti pensare a PhotoShop, un ragazzo che si sta formando non potrà mai permettersi di spendere 1000 euro per un programma. Quindi se non ci fosse la copia pirata l’unica alternativa è usare software open.

Un ragazzo che impara a utilizzare software open quando sarà assunto in una azienda, richiederà software open e nessuna azienda dirà di no visto che il costo si abbassa.

Poi alla fine dipende tutto da chi usa il software, in alcuni casi conviene spendere in altri no meglio passare a software open, in parole povere non bisogna usare/aquistare un programma in base alle sue funzionalità ma in base all’uso che se ne fa.

Spendere 1000 euro per un software come PhotoShop solo perchè ha più funzioni di Gimp sapendo che quelle funzioni non saranno mai usate è uno spreco, sempre se il software lo pagassero tutti (Prima o poi sarà cosi).

Stefano
Sono un amante della tecnologia, appassionato di programmazione, marketing e videogames. Adoro sperimentare tutto ciò che la tecnologia ha da offrire.

2 Commenti

  1. Io aggiungerei anche la voce “grafica tridimensionale 3D”, dove secondo me spicca il software open source BLENDER. Uno dei migliori con moltissime funzioni anche se all’inizio è un po’ complesso per prenderci la mano.

  2. Che dire… evviva l’opensource!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Popular