lunedì, Febbraio 6, 2023
HomeOpenSourceTribler, è il futuro del P2P?

Tribler, è il futuro del P2P?

Per lo meno lo pensano in molti, Tribler è un client BitTorrent molto avanzato finanziato con i soldi dell’unione europea (15 milioni di euro) utilizzati per realizzare P2P-Next da cui è nato Tribler, un client BitTorrent senza server centrali molto social, con un sistema di ricerca interno, lo scopo principale è la distribuzione di programmi televisivi e radiofonici, musica, film, videogiochi, software di vario genere e sperimentare…Deve unire i servizi streaming come youtube alla distribuzione tramite BitTorrent, ed infatti ha un sistema intelligente di download  che permette di vedere quello che si sta scaricando in streaming (in caso di video, velocità permettendo si intende) se disponibile supporta anche i sottotitoli scaricati al volo, inoltre permette di categorizzare i download in canali, dove si creano delle vere e proprie comunità spinti anche dal voto che è possibile esprimere ad ogni canale.

Ci saranno anche partner del calibro della BBC interessata sempre di più a veicolare i propri contenuti attraverso sistemi BitTorrent, ma anche Lancaster University, MarkenkFilm, Pioneer Digital Design Centre e VTT Technical Research Center, che stando alle promesse porteranno circa altri 4 milioni di euro.

La prima rivoluzione è la ricerca, non stiamo parlando di ragazzini o di un programmatore folle che si è messo a creare un programma p2p, ci sono ricerche studi e pubblicazioni universitarie sulle tecnologie usate da Tribler, che ricordiamo è un client che attualmente vede impegnate ben sette università europee e organizzazioni varie, ci sono 22 scenziati che lavorano a tempo pieno sul programma, al suo interno include molto software opensource tra cui VLC.
Tra le altre cose ha molti primati, probabilmente è stato il primo client BitTorrent server less, nonchè il primo progetto p2p sviluppato con soldi pubblici, insomma non male.

Tribler è OpenSource e multipiattaforma, attualmente gira su Windows, MacOS e Linux

Visita il sito ufficiale

Val al sito P2P-Next

BisonTech.net partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, e ad altri programmi di affiliazione che consente al sito di percepire una commissione pubblicitaria fornendo link di affiliazione su amazon e altri partner.

Stefano
Stefano
Sono un tech enthusiast, appassionato di programmazione, marketing e videogames. Adoro sperimentare tutto ciò che la tecnologia ha da offrire. Lavoro con la tecnologia da oltre 20 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIMI POST

POPOLARI

SMANETTONI