I migliori software per tenere sotto controllo lo spazio su disco

  • 0
  • 160 Views
Disk Usage

Spesso quando bisogna liberare spazio su disco non sappiamo da dove iniziare. Si sa con il tempo tra un download e l’altro il disco finisce. Se poi siamo amanti dei videogames lo spazio finirà prestissimo. Quindi cosa cancelliamo? cosa occupa più spazio nel nostro disco? dove avevamo scaricato quei file tanto grandi? Quali sono le directory che consumano più spazio? Ecco i migliori software che ci consentono di sapere cosa occupa spazio e dove…

La classifica

Vediamo quali sono i migliori software che consigliamo:

  1. WinDirStat
    WinDirStat appena avviato ci mostra la lista dei nostri dischi da dove possiamo selezionare il disco da analizzare (volendo si possono selezionare anche tutti i dischi).
    Alla fine dell’analisi ci vengono presentati i dischi con una vista grafica che ci permette di caprie cosa occupa spazio in un colpo d’occhio.
    Ci fornisce anche statistiche dettagliate sul tipo dei file e anche i blocchi cambiano colore in base al tipo di file presente in una determinata directory.
    Il tutto ovviamente Free e OpenSource.
  2. SequoiaView
    Non molto famoso ma davvero eccezionale, il programma crea una rappresentazione grafica del contenuto dell’hdd, consentendoci di vedere con il primo sguardo quali sono i file e le cartelle più ingombranti, è stato tra i primi purtroppo ora sembra abbandonato (anche se funziona ancora alla grande).
  3. SpaceSniffer
    E’ un programma portable gratuito ci permette con una struttura Treemap di visualizzare quali cartelle occupano più spazio, disegnando ogni cartella con un rettangolone contenente le informazioni con i file più grandi.
    L’autore del programma è Italiano.
  4. TreeSize Free
    TreeSize Free ti permette di lanciare un analisi direttamente dal menù contestuale di una cartella o un disco. La sua somiglianza con Windows Explorer lo rende particolarmente adatto anche agli utenti meno esperti.
    Disponibile anche in 2 versioni a pagamento, che implementano diverse funzionalità extra come scansione parallela di più dischi, ricerca di file duplicati, diverse modalità di visualizazione e molto altro.
    Disponibile anche senza Installazione.
  5. Disktective
    Disktective è un utility per Windows e Linux (tramite wine) per tenere traccia di come viene utilizzato il nostro disco, ti permette di capire cosa occupa spazio e come fornendoti le dimensioni dettagliate di ogni directory o file presente nel disco.
    Il programma funziona senza alcuna installazione.
  6. JDiskReport
    JDiskReport è un altro software per l’analisi dello spazio su disco, gratuito presenta un aspetto simile a quello di Windows Explore ma per ogni directory selezionata ci mostra varie tab con varie informazioni sull’occupazione del disco, classifica dei file più grandi per ciascuna directory, grafici di vario genere rendono jDiskReporter un buon tools facile da usare e senza molti fronzoli.
    Il programma è in grado di girare su praticamente qualsiasi sistema operativo (Windows, Mac e Linux) richiede Java.
  7. DiskSavvy
    DiskSavvy è un analizzatore di spazio su disco veloce e pronto all’uso.
    Ti permette davvero con poco sforzo di capire come viene utilizzato il tuo disco, supporta anche l’analisi di dischi di rete, NAS e device esterni. Alla fine dell’analisi ti mostra anche grafici a torta o a barre di cosa riempie il tuo disco.
    Disponibile anche in versione Pro, Ultimate, Server e Enterprise, purtroppo la versione free ha pesanti limiti come il massimo di 2TB analizzabili e il limite nel numero di file analizzabili (500.000).
    Nelle versioni pro il programmma può essere usato anche come un gestore di file poichè permette la cancellazione, lo spostamento e la copia degli stessi.
  8. RidNacs
    Software dalle caratteristiche simili a TreeSize Free, consente di personalizzare la barra dell’avanzamento che rende il tutto più leggibile, supporta anche i driver di rete.

Questi sono i migliori tra quelli che ho provato, inutile dire che ce ne sono tantissimi tutti più o meno funzionano allo stesso modo, se ne conoscete qualcun altro degno di nota non esitate a lasciare commento…

Aggiornamenti

30-08-2020 fixati le url mancanti, aggiornato il testo dell’articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.