WhatsApp arriva sul web e uccide i propri cloni!

  • 0
  • 86 Views

WhatsApp è l’esempio lampante che nel mondo informatico chi arriva per primo vince. WhatsApp non è di certo la migliore applicazione del suo genere anzi probabilmente è tra le peggiori, per di più a pagamento e fino ad oggi poteva essere utilizzata soltanto su cellulari. Oggi invece è stato annunciato il sito che ti permetterà di chattare direttamente dal web…
Fino ad oggi l’unico modo per farlo era utilizzando Client forniti da terzi, e mentre annunciavano questa importante novità; i loro avvocati iniziavano a mandare letterine richiedendo la rimozione di progetti per violazione di copyright/marchio, tantissimi i progetti costretti a chiudere anche su GitHub.

Ponendo fine cosi anche a client che avevano raggiunto una certa popolarità come WhatsApp Plus e che fornivano in effetti un qualcosa in più rispetto all’applicazione ufficiale.

Ad ogni modo non stupisce se gli avversari si fanno sempre più aggueriti e molti parlano già di un costante declino di WhatsApp , tra i maggiori contendenti c’è Hangout (di Google), WeChat, Line, il nuovo MegaChat (annunciato in questi giorni) e sopratutto il sempre più popolare Telegram, applicazione gratuita, open source e multipiattaforma gira su Mac, Windows, Linux, Android, ed è possibile anche collegarsi contemporaneamente a più client.

Insomma quale sarà il futuro di WhatsApp non si sà, ma la strada verso l’oblio forse non è cosi lontana e nonostante ultimamente stanno cercando di recuperare, sono ancora un passo indietro rispetto ai diretti concorrenti, tra l’altro l’applicazione web di WhatsApp funziona soltanto su Chrome.

Il login viene effettuato tramite codece QR una volta fotografato potremmo usare whatsapp come sul cellulare.

Link | WhatsApp
Link | WhatsApp Web (Richiede Google Chrome)Link | Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.